Augusto Montaruli

Il mio sito

Il traghetto e le “tette”

Stavo cercando su internet un traghetto per la Sicilia quando mi è apparsa la pubblicità che vedete di fianco. Che senso ha? Vesuvio ed Etna mai così vicini. E quindi? Due mani sulle “tette”, i viaggiatori sarebbero le mani e le “tette” il Vesuvio e l’Etna. Poi c’è l’eruzione e così via.

Posso dire che oltre che offensiva è veramente orribile questa pubblicità?

Marta Levi, se sarai eletta come spero, mi auguro tu possa replicare la campagna sull’uso del corpo femminile in pubblicità.

Per quanto mi riguarda credo proprio che in Sicilia andrò in auto.

Posted under: Il fiume in mezzo

Tagged as: , ,

Lascia una risposta

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed