Augusto Montaruli

Il mio sito

Una ricetta semplice… per non parlare delle solite cose

La condivisione va bene per tutto, anche per una ricetta. Non si può parlar sempre di politica… anche se il cibo è forse uno degli argomenti più politici che ci sia. Dalla disponibilità allo spreco. Ma andiamo avanti.

Moscardini in umido e magari anche con la pasta.

Cosa serve:

  • I moscardini, non molto grandi.
  • Uno spicchio d’aglio
  • Uno spicchio di scalogno
  • Olio extra vergine di oliva (buono mi raccomando)
  • Vino bianco fermo (io ho usato il centopassi prodotto da una cooperativa siciliana di Libera)
  • Passata di pomodorini del Vesuvio
  • Passata di ciliegini siciliana
  • Un pizzico di sale
  • Prezzemolo
  • Pasta (io ho usato gli gnocchetti di patate, ma fate voi purché trattenga il sugo e sia buono)
  • Pane rustico, dal pugliese al toscano se sei toscano…

Preparazione e cottura

  • Pulire e lavare bene i moscardini poi asciugarli.
  • Far soffriggere aglio e scalogno in una bella pentola alta (fosse di coccio sarebbe meglio)
  • Mettere i moscardini in pentola e dare una bella girata con il mestolo
  • Versare il vino (senza esagerare, due tre spruzzate, si deve sentire il profumo del vino)
  • Girare bene
  • Poi si versa metà passata di pomodorini del Vesuvio e metà di ciliegini (i “vesuviani” danno corpo e tolgono l’eccessiva dolcezza dei ciliegini)
  • Un pizzico di sale.
  • Aspettare controllando la cottura, devono essere morbidi morbidi.
  • Verso la fine della cottura mettere un po’ di prezzemolo
  • A parte cuocere la pasta.
  • A cottura terminata condire la pasta nei singoli piatti con il sugo dei moscardini e due o tre moscardini
  • Gli altri moscardini servirli con un bel mestolo e le fette di pane (se volete tostate)

Per il vino fate voi, fermo però e del sud è meglio. Oppure continuate con il Centopassi che fa bene camminare ed aiutare.

Non è una ricetta costosa, i moscardini li ho comprati da Eataly a 12 euro il chilo. In proporzione la cosa che è costata di più è stata la passata di pomodorini del Vesuvio, 5 euro, ma ne valeva la pena.

Dimenticavo, siccome vado matto per le mandorle, se vi piace, un po’ di granella di mandole tostate sui moscardini a completare e guarnire il piatto.

Buon appetito!

 

 

 

 

 

 

 

Posted under: Bisogna pur mangiare

Tagged as: , , , , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed