Augusto Montaruli

Il mio sito

Mondo senza fine, un poeta nero alla guerra di Spagna

IMG-3816Su consiglio di mia figlia sto leggendo Mondo senza fine di Langston Hughes, lo scrittore giornalista e poeta afroamericano, l’autore della poesia Anch’io che leggete sotto. Il libro racconta la sua esperienza di giornalista in Spagna durante la guerra civile dove era andato per raccontare la partecipazione dei neri americani nelle brigate internazionali. E’ un libro da leggere perché racconta quella guerra prova generale del massacro che arrivò pochi anni dopo, perché non è noto ai moltissimi la partecipazione dei neri, americani e cubani soprattutto, alla difesa della repubblica spagnola. E’ da leggere perché racconta anche la partecipazione, dalla parte giusta, di moltissimi intellettuali dell’epoca (ne leggete alcuni nel brano che riporto) che non solo raccontarono ciò che lì accadeva ma furono parte attiva rischiando la vita in prima linea e sotto quei bombardamenti aerei italiani e tedeschi, una grande prova della tragedia che stava per arrivare. 

Quegli intellettuali di cui oggi si sente un grande maledetto bisogno. Quelli che ci mettono coraggio. Oltre i corsivi e i talk show.

Anch’io canto l’America.
lo sono il fratello piu scuro.
Mi mandano a mangiare in cucina
quando vien gente,
ma io rido, e mangio bene,
e divento forte.
Domani
siederò a tavola
quando verrà gente.
Nessuno oserà
dirmi:
«Mangia in cucina »,
allora.
E poi,
vedranno la mia bellezza
e ne avranno vergogna:
anch’io sono l’America.

Posted under: Arturo

Tagged as: , , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed