Augusto Montaruli

Il mio sito

le moto e i camion: due mozioni da presentare

Nei prossimi giorni farò protocollare in circoscrizione due mozioni da discutere e votare in consiglio di circoscrizione della otto.

La primo richiede che vengano implementate delle zone di sosta dedicate ai motoveicoli in modo da avere maggiore razionalità e condivisione (auto, bici e moto) nelle aree dedicate ai parcheggi.

La seconda richiede, per una maggiore sostenibilità ambientale e per una diversa visione della mobilità in città, il divieto e/o maggiori restrizioni agli automezzi pesanti (i TIR per intenderci) in città. Soprattutto nelle vie secondarie.

Perché una mozione e non un ordine del giorno?

La mozione, da regolamento, è rivolta al presidente e alla giunta; l’ordine del giorno invece all’ente centrale: sindaco e/o assessori. Poiché è rarissimo ricevere anche solo un cenno di risposta (il regolamento del decentramento non lo prevede) ritengo inutile rivolgersi con un atto formale di questo tipo all’ente centrale. C’è un bell’elenco che dimora nei cassetti di palazzo di città. Preferisco rivolgermi alla mia giunta in quanto ho una ragionevole certezza, qualora la mozione venisse approvata, che ci saranno azioni politiche conseguenti.

Riporto di seguito i link ai documenti:

Mozione: Richiesta parcheggi dedicati a scooter e motociclette

Mozione: Richiesta di divieto e/o di limitazione di transito ai mezzi pesanti in città

I dati nelle mozioni provengono dagli open data del ministero dei trasporti, da un documento dell’ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) e dalla rivista on line Eco dalle città. I link sono riportati nelle mozioni.

Posted under: Circoscrizione Otto, Il fiume in mezzo

Tagged as: , , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed