Augusto Montaruli

Il mio sito

Sono un po’ stanchino: nota seriosa sulla mia candidatura

forrestSono un po’ stanchino, come disse Forrest Gump dopo aver corso a lungo.

Sono un po’ stanchino, ma lasciatemi dire ancora una cosa, seriamente, dopo la leggerezza delle mie immagini elettorali.

Ho cercato di spiegare cosa mi ha spinto a candidarmi, ma al contrario di altri non ho dichiarato un programma elettorale. Io sono del parere che il programma di un candidato sia quello della lista in cui si presenta e della coalizione: Liberi Uguali e Verdi e Sergio Chiamparino.

Credo invece importante che il candidato dichiari cosa ispira la sua azione politica.

Molti dicono che la politica consista nel saper amministrare la cosa pubblica, il bene comune. Certo, è vero. Non basta però.

Io sono convinto che occorra anche altro. Io credo che la politica debba porsi obiettivi altri e alti.

Io faccio parte di una generazione che intravedeva il futuro: trovava un lavoro, nel lavoro era parte di una comunità che conquistò diritti, poteva salire la scala sociale, poteva fare un mutuo, costruire una famiglia. Una generazione che ha avuto sprazzi di felicità e di serenità anche contemporaneamente a tempi difficili (il terrorismo, le stragi nere e mafiose).

Ora non è più così.

Ora ci sono laureati che servono spritz e consegnano cibo a domicilio: è una bestemmia e uno spreco di risorse; la casa è un miraggio, costruirsi una famiglia (di qualsiasi colore) è un’impresa che si allunga nel tempo. In Piemonte abbiamo un record che dovrebbe farci vergognare e riflettere: quello dei morti sul lavoro. E potrei continuare… 

Tutto questo non rende felici, non da serenità. Anzi, ci fa diventare cattivi, ci porta a rifiutare gli altri che stan peggio, molto peggio, di noi. 


Allora ciò che ispira la mia azione politica è proprio questo: adoperarmi (lottare si diceva una volta) perché la felicità e la serenità siano alla portata di tutti. Vorrei che questo diventasse un appello, un mantra da ripetere ossessivamente.
Vorrei diventasse l’obiettivo di tutta la sinistra.

Volo alto? Sì, altrimenti cosa voliamo a fare.

Buon voto a tutte e tutti.

Posted under: Arturo

Tagged as: , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed