Augusto Montaruli

Il mio sito

Andare oltre, documento sulla sottocommissione integrazione

 

50921802_10215960512198193_4915568015614935040_n

Il gruppo LeU della circoscrizione 8 ha condiviso con i gruppi che compongono la maggioranza che governa la circoscrizione un documento/proposta sulla sottocommissione integrazione.

Noi siamo convinti che occorra andare oltre il ruolo e i compiti della sottocommissioni.

Siamo convinti che sarebbe più utile “fare le cose” insieme.

Siamo anche convinti che a dover essere integrati dovrebbero essere certi tifosi, ma quella è un’impresa ciclopica per una circoscrizione.

Di seguito il documento di cui sopra


Sottocommissione Integrazione

Come gruppo LeU abbiamo riflettuto sul ruolo della sottocommissione, più volte in riunione di maggioranza abbiamo espresso la convinzione che sarebbe necessaria una revisione dei ruoli, in parte descritta e anticipata nel documento programmatico che ha accompagnata la nuova giunta e maggioranza.

Con il superamento della questione MOI, è avvenuto quanto speravamo e cioè una migrazione “dolce”, il momento di riflessione si è anticipato.

E’ a tutti evidente che i progetti proposti dalla sottocommissione sono in realtà afferenti alle diverse commissioni: culturali e sociali in primo luogo. 
E’ evidente, di sicuro a noi, che l’esistenza di una sottocommissione dedicata a cittadini “stranieri” acuisce il tema integrazione evidenziando la separazione tra cittadini italiani e nuovi cittadini italiani.

E’ anche evidente che le diverse sensibilità nella maggioranza rendono a volte complicato il percorso di approvazione dei progetti della sottocommissione creando attriti a volte frutto di incomprensioni.

Ci rendiamo anche conto che i molteplici impegni della coordinatrice alla sottocommissione comportano assenze in giunta, quindi la difficoltà a rendere più condivisibili le proposte.

Noi crediamo e proponiamo un superamento della sottocommissione andando verso un patto che impegni le altre commissioni a lavorare sul tema “nuovi cittadini” e che evidenzi le realtà positive, uniche in alcuni, casi di sinergia e collaborazione tra le associazioni e le realtà religiose del territorio.

Garantiamo il massimo della collaborazione sul tema e, ovviamente, non solo.

Naturalmente saremo propositivi e attenti.

Pertanto quanto proponiamo è il superamento della sottocommissione con un patto sul tema.

A patto condiviso seguiranno le dimissioni dalla giunta della coordinatrice.

Non chiediamo compensazioni.

Il gruppo consiliare LeU della Circoscrizione 8
Suad Omar Sheikh Esahaq e Augusto Montaruli

Posted under: Circoscrizione Otto, Il fiume in mezzo

Tagged as: , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed