Augusto Montaruli

Il mio sito

Report commissione di quartiere con il comitato Torino Respira

Di seguito il report inviato al presidente e alla giunta della circoscrizione otto sulla commissione di quartiere del 9 dicembre scorso dove abbiamo ospitato il comitato Torino Respira e inviato al presidente e alla giunta della circoscrizione otto.

Commissione di quartiere con Torino Respira

Al presidente e alla giunta

La commissione, purtroppo poco partecipata, ci ha fornito un quadro della situazione relativa alla qualità dell’aria decisamente preoccupante. A fronte di zone del nostro territorio “pulite”, la collina e per ovvi motivi, abbiamo luoghi con alta concentrazione di PM10. Esclusa la collina il limite previsto dalla comunità europea è stato superato quasi ovunque. 
Dettagli si possono trovare al sito http://www.torinorespira.it, il comitato è comunque disponibile ad ulteriori approfondimenti e fornire report.
La zona più a rischio e con valori altissimi è corso Dante, le ragioni sono facilmente intuibili.

Dopo la presentazione dei dati abbiamo discusso su cosa può e dovrebbe fare un ente di prossimità, nei limiti delle competenze e delle disponibilità.

Provo ad elencare le priorità emerse:

  • intervenire sulla viabilità con zone 30 e pedonalizzazioni tenendo conto anche dell’impatto
  • piantare alberi e intervenire sull’arredo urbano: lo scopo è rendere piacevole e gradevole camminare invogliando così a non utilizzare l’auto per spostamenti brevi
  • “proteggere le scuole” creando aree pedonali nei pressi dell’entrata scoraggiando l’accompagnamento a scuola con l’auto
  • Insistere sul trasporto pubblico di prossimità (linee star di quartiere)

Penso siano anche necessarie campagne mirate per favorire alternative all’auto e il commercio di prossimità.
Credo importante fare sinergia sul tema con le associazioni di via.

Infine, attualmente è in corso una seconda campagna di rilevazione della qualità dell’aria che sarà focalizzata sulle scuole della città. Credo, e suggerisco con forza, di aderire come circoscrizione acquistando delle provette (costano 20 euro) da installare nei nostri luoghi: sedi, centri di incontro, piscine e luoghi dati in concessione. 
Sarebbe un segnale forte di presa in carico del problema.
L’adesione potrebbe essere annunciata nel corso di una commissione congiunta che ritengo debba vedere la partecipazione di tutte le commissioni in quanto il tema, anche se vede II e IV in prima linea, è trasversale.

Quanto vi scrivo sarà reso pubblico in quanto è un impegno preso in commissione.

Un caro saluto

Augusto

Posted under: Circoscrizione Otto, Il fiume in mezzo

Tagged as: , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed