Grazie a Maurizio Barberis e a Elettroshock Arte Contemporanea che con amicizia e con la giusta dose di divertimento hanno realizzato questa intervista sulla mostra fotografica dedicata a Mario Molinari.