Augusto Montaruli

Il mio sito

Un mistero in via Valperga

Via Valperga va da corso Massimo a via Nizza. Via Valperga è attraversata da, nell’ordine partendo da corso Massimo: via Ormea, via Madama Cristina, via Principe Tommaso, via Belfiore e via Saluzzo prima di arrivare a concludersi in via Nizza.
La direzione da corso Massimo a via Nizza prevede il transito limitato solo a mezzi GTT, quella da via Nizza a corso Massimo prevede il transito per tutti i veicoli. Lo dicono i segnali stradali. All’angolo con via Saluzzo è installata da tempo una telecamera, puntata verso via Nizza, che controlla il rispetto della segnaletica.
Adesso c’è un mistero.

Una variante che è poco comprensibile, almeno per me. Per voi non saprei. Per l’assessorato non è dato sapere. Perché da qualche giorno è successa questa cosa qui che provo a raccontare.
Da corso Massimo a via Saluzzo rimane il divieto, a leggere la segnaletica, per tutti i mezzi escluso GTT da corso Massimo, ma non più fino a via Nizza. Solo fino a via Saluzzo perché da lì si cambia. E si cambia strano. Nel senso che lì ci sono dei cartelli che ti dicono che il divieto è in vigore dalle 7:00 alle 20:00 ad esclusione di GTT, taxi, motociclette e biciclette. Sembrerebbe che la modifica riguardi solo il tratto tra via Saluzzo e via Nizza. Perché? Come mai? Che senso  (nel senso di sensato) ha? Chiederemo.

Dicevo sembrerebbe perché prima di via Saluzzo, proprio di fronte alla scuola c’è un altro segnale stradale che avverte sul divieto per tutti, dalle 7:00 alle 20:00 con l’obbligo di svoltare in via Saluzzo.

MI chiedo il senso di questa cosa che manderà in palla gli utenti della strada, che siano ciclisti automobilisti linotipisti e frati trappisti. Aggiungo che il cartello stradale posto all’angolo con via Saluzzo impedisce una visuale utile a chi deve dare la precedenza per attraversare in direzione corso Raffaello. Sentiremo botti.

Insomma sembra una segnaletica “retroattiva”, tipo dolcetto scherzetto: fin qui vi abbiamo detto che non potevate passare, eh eh eh. In realtà potevate dopo le 20 e nel caso di ciclisti, taxi, motociclisti e frati trappisti sempre.
Boh, e ripeto Boh.

Ps: informerò il coordinatore in circoscrizione per i chiarimenti del caso 

Ecco le foto della segnaletica.

IMG_4132

Cartello in via Valperga/Belfiore

IMG_4135

Cartello prima di via Saluzzo

IMG_4134

Cartello in via Valperga all’altezza del Regina Margherita

IMG_4136

Cartello sotto la telecamera, impedisce una visuale utile a chi attraversa e deve dare la precedenza.

Posted under: Il fiume in mezzo

Tagged as: , , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed