Augusto Montaruli

Il mio sito

Melanconico blues in sala rossa

Più la guardo questa foto e più mi sale addosso una tristezza infinita. Sembra un reperto degli anni settanta, l’insegnante di matematica e quello di diritto immortalati nel cortile della scuola. Sembra una coppia di testimoni di Geova pronti alla passeggiata domenicale di evangelizzazione. Sembra un dagherrotipo appeso alla parete di un salotto gozzaniano.

Melanconia che mi sale, ecco forse è più giusto definirla melanconica questa foto. 

La coppia dovrebbe essere quella vincente, quella che ci farà vincere alle prossime elezioni. Abbiamo già perso, e perso di brutto. Così non c’è storia.  

Lui, il noto chirurgo, grande raccoglitore di preferenze e di seggi ma non di vittorie. Le sue performance sia a Ivrea sia in regione non cambiarono il risultato finale. Quello che conta.

Lei, quella che avrebbe mobilitato migliaia e migliaia di torinesi. Lo hanno fatto anche le sardine, se è per questo, ma non mi risulta si candidi un’acciuga.

C’è però un contributo che il famoso chirurgo può dare, riprendere il bisturi e operare un bel trapianto di fegato, nel senso del coraggio, alla sinistra torinese tutta. 

Buon anno!

Posted under: Arturo

Tagged as: , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed