Augusto Montaruli

Il mio sito

Esco dal PD

Di seguito potete leggere la lettera con la quale annuncio l’uscita, sofferta, dal Partito Democratico.


Alla segreteria del Circolo PD “Giorgina Levi”
Al Capogruppo PD della Circoscrizione 8
Al Presidente della Circoscrizione 8
Al gruppo consiliare PD della Circoscrizione 8

Carissime/i,

Ci sono lettere che non si vorrebbero mai scrivere e quando si scrivono è difficile trovare le parole. Non perché si tratta di una decisione epocale, figuriamoci quanto di epocale c’è in una mia decisione, ma perché la scrivo a voi. A voi con cui ho condiviso un percorso a volte allegro, felice altre volte litigando e in certi casi anche furiosamente. Festeggiando vittorie e consolandoci nelle sconfitte. Abbiamo passato le giornate e a volte le notti in quella casa che condividevamo per il partito e soprattutto per il territorio che presidiamo.

Ora io esco da quella casa.

Esco perché se non si condivide la maggior parte delle cose, mi riferisco al partito e non al circolo, non ha più senso restarci. Esco perché non si può trascinare per mesi un conflitto tra le parti, è estenuante. E non vorrei tirarla per le lunghe anche perché non ho calcoli personali da elaborare.

Esco a malincuore perché ci siete voi.

Esco, ma vi assicuro, che non so ancora quale vestito metterò e se lo metterò un vestito. Sto cercando di capire e poi prenderò una decisione.

Di certo posso assicurarvi che sarò leale con voi. Sarò leale con il circolo PD e le persone che lo animano, sarò leale con il gruppo PD in consiglio, con la Giunta e con il Presidente. Sarò leale perché senza quel simbolo non sarei consigliere di circoscrizione.

Naturalmente la mia nomina a presidente delle commissioni di quartiere sono a disposizione nel caso ci fossero, e li comprenderei, ripensamenti.

Un abbraccio affettuoso
Augusto

Posted under: Il fiume in mezzo

Tagged as: , , ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed