Augusto Montaruli

Il mio sito

Adesso mi interpello io

Ieri in consiglio era in agenda una mia interpellanza che chiedeva alla sindaca di attivarsi affinché  ci fossero le risposte, dovute da regolamento, alle numerose interpellanze in attesa di risposta formale. 

L’atto che ho presentato pensavo, o almeno avevo l’ingenuità di pensarlo, che andasse a difendere la dignità ed il ruolo del consiglio (tutto) di circoscrizione. Ci sono interpellanze che aspettano risposte da mesi, molti mesi, quando il regolamento prevede un limite di 35 giorni.

Avevo l’ingenuità di pensarlo. L’atto è stato respinto con 8 voti a favore, 8 contrari e vari astenuti e non partecipanti al voto. Il tutto in modo trasversale: maggioranza e minoranza. Ma avrei dovuto immaginare che sarebbe finita così. Il giorno dopo. 

Mi hanno obiettato che avrei dovuto rispettare il regolamento che in caso di non risposta prevede la richiesta di una commissione dedicata come prevede il comma 3:

3. Il Consiglio Circoscrizionale, qualora ritenga la risposta insoddisfacente oppure nei termini previsti non sia pervenuta risposta alcuna, può richiedere al/alla Presidente del Consiglio Comunale che l’interpellanza sia discussa nella competente Commissione Comunale Consiliare permanente alla presenza del/della proprio/a Presidente. La Commissione deve calendarizzare la risposta entro 30 giorni dalla richiesta.

Peccato che non abbiano inteso, o finto di intendere, che il mio era un atto politico che denunciava un non rispetto istituzionale. Mi riferivo alla dignità di tutto un consiglio e di tutti i consiglieri. 

Pazienza.

Adesso mi interpello da solo e mi do una risposta. 

Sotto l’interpellanza e l’elenco di quelle in attesa.


Torino, data del protocollo

Oggetto: interpellanza sulle interpellanze, ai sensi dell’articolo 45.

PREMESSA

Il regolamento del decentramento prevede all’articolo 45 che i consigli circoscrizionali possano presentare interpellanze alla giunta comunale che se approvate devono ottenere risposte entro 30 giorni. Questo garantisce un corretto rapporto istituzionale tra ente di prossimità ed ente centrale. Non solo. Le interpellanze nascono dal rapporto costante che i consiglieri di circoscrizione stabiliscono con i cittadini del territorio. Le interpellanze non sono invenzioni dovute ad insonnia o a pregiudizio politico, ma nascono da richieste del territorio con il quale i consiglieri stabiliscono un rapporto costante.

Non rispettare quanto previsto dal regolamento significa non rispettare i cittadini. Punto.

PERTANTO

Alleghiamo alla presente interpellanza l’elenco degli atti approvati, alcuni da oltre dieci mesi, e che sono in attesa di risposta. Auspicando una risposta possibilmente entro la fine del mandato dell’amministrazione in carica

CHIEDIAMO

alla Sindaca della città di Torino di attivarsi in modo da ricevere le risposte alle interpellanze elencate e di rispettare i termini previsti dal regolamento del decentramento. 

Primo firmatario: Augusto Montaruli

Elenco Interpellanze Art. 45 

9/2020 

Prot. 251

Bar Ristorante del Parco Europa (Francone, Pasquali, Aime, Marras, Fichera)

Discussa e votata Consiglio 29/01/2020

Uff. Giunta Comunale trasmessa 5/2/2020 a Sindaca/Iaria

12/2020

Prot. 302

Reparto informativo minoranze etniche. (Montaruli)

Discussa e votata Consiglio 29/01/2020

Ass. Schellino che i quesiti posti nell’interpellanza in oggetto sono di esclusiva competenza degli uffici della Polizia Municipale a cui si demandano le relative risposte.

13/2020

Prot. 303

Immobili ad uso intrattenimento siti nel Parco del Valentino. Adempimenti connessi al progetto di recupero e rifunzionalizzazione. Tante parole scritte, nessun atto concreto. (Parmentola, D’Agostino)

Ritirata nel Consiglio del 29/01/2020 per assenza dei firmatari.

Discussa e votata Consiglio 5 febbraio 2020 

Ufficio Giunta Comunale invia il 10/2 sindaca/iaria/unia e sacco.

Sacco risponde che non è di sua competenza

17/2020 Prot. 383

Scuole dell’infanzia comunali “Sole” e “Alice”. (Aime, Pasquali, Francone, Fichera, Marras, 

Ricca, Delpero, Demasi, Berno, Borello, Giaretto, Guggino, Loi Carta, Lupi,  Montaruli, Palumbo, Parmentola, Petracin)

Discussa e votata Consiglio 5 febbraio 2020

Ufficio Giunta in data 10/2 invia a Sindaca/ Dimartino

30/2020

Prot. 1422

Il futuro del Teatro Nuovo (Francone, Fichera, Pasquali, Aime e Marras)

Discussa e votata

Consiglio

15 Aprile 2020

Ufficio Giunta Comunale in data 13/5 invia a Sindaca/Iaria/Leon

55/2020

Prot. 2574

Sperimentazione pedonalizzazioni temporanee (Montaruli)

Votata nel Consiglio del 29/7/2020

Ufficio Giunta Comunale in data 6/8/2020 invia alla Sindaca/Lapietra

57/2020 Prot.2583

Quando riaprirà la Biblioteca civica Natalia Ginzburg (Parmentola e Montaruli)

Votata nel Consiglio del 29/7/2020

Ufficio Giunta Comunale in data 6/8/2020 invia alla Sindaca/Leon

64/2020

Prot. 3120

Estensione ZTL del Valentino 

(Pagliero)

Votata nel Consiglio del 15/09/2020

71/2020

Prot. 3405

Stato dei lavori della rete di teleriscaldamento a San Salvario (Montaruli)

Discusso e votato nel  Consiglio del 14 ottobre 2020

Ufficio Giunta invia in data 31/10 alla Sindaca/Unia 

Posted under: Circoscrizione Otto, Il fiume in mezzo

Tagged as: ,

Comments are closed.

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed